RITIRO VALDAORA 2015

Valdaora

Valdaora-Ritiro 2015 Carpi F.C.1909

Valdaora-Info e offerte

Da anni Valdaora è una delle capitali del calcio estivo, dove i tifosi – oltre alla possibilità di seguire la preparazione precampionato comprensiva di amichevoli – avranno a disposizione natura, tranquillitá e relax a formula zero con la nuova carta ospiti HOLIDAYPASS Valdaora.
I tifosi che desiderassero colorare di biancorosso le proprie vacanze estive seguendo il Carpi nel cuore verde della Val Pusteria in Alto Adige possono trovare informazioni utili sul sito www.olang.com

olang©c.renzler2012_web

Il Carpi per la preparazione alla Serie A respira la tranquillità e la freschezza di Valdaora.

Definito il ritiro 2015. La stagione che porterà il Carpi per la prima volta in Serie A si aprirà martedì 7 luglio con il raduno presso lo Stadio Cabassi. Dopo le rituali visite mediche e le prime sgambate in città, domenica 12 il gruppo biancorosso si trasferirà a Valdaora – straordinario piccolo Eden dolomitico dell’Alto Adige-Sudtirol, nel cuore verde della Val Pusteria e ai piedi del famoso centro sciistico di Plan de Corones – per la prima fase del ritiro che proseguirà fino al 24 luglio. Dopo l’ottima esperienza dell’anno scorso, il Carpi completerà poi la preparazione a Urbino, dove si tratterrà dal 26 luglio al 1 agosto.

CALENDARIO AMICHEVOLI
L’esordio assoluto dei biancorossi sarà mercoledì 15 luglio contro l’Inter a Riscone di Brunico, con fischio d’inizio alle ore 18.00.

Biglietti:
– Adulti € 20,00
– Bambini (fino 12 anni) € 7,00
I biglietti sono in vendita presso l´Infopoint nel Parco Sportivo di Riscone e nell´ufficiio informazioni di Brunico.

La seconda uscita stagionale sarà sabato 18 luglio a Moena contro la Fiorentina, sempre alle ore 17.30.

Venerdì 24 sarà il momento del test contro una rappresentativa locale nel ritiro biancorosso di Valdaora (inizio gara ore 16:30).

 

Nelle foto il centro sportivo di Valdaora dove si alleneranno i biancorossi

1512864_1176338865724859_8224163915365002519_n 10986972_1176338855724860_7645547300902964644_n 11667302_1176338862391526_3086714253424261175_n 11707675_1176338825724863_4897502542259974862_n 11738039_1176338895724856_8667419126490091981_n

centrosportivo-valdaora

Valdaora (Olang in tedesco, dialettale Oaling):

E’ il paradiso terrestre “all seasons”. Per tutte le stagioni e per tutte le età. Perché in Valdaora si sta come in un ritrovato Eden: Libertà, natura, sport, tempo libero, esperienze sensoriali che vanno dalla vista al palato. Tutto ciò che gli italiani amano: arte, tradizione, ospitalità, cuore.

Valdaora comincia con la “V” come Voglia di Vivere o il Cuore Verde della Val Pusteria ma anche come Vere Vacanze. Questo comprensorio montano, tra i più affascinanti dell’Alto Adige-Südtirol e della provincia di Bolzano, ai piedi del Plan de Corones e nel cuore verde della Val Pusteria, è abitato da appena 3.000 persone, a 1050 metri di altitudine, a 12 km da Brunico e a 42 km dall’autostrada A22. Agli ospiti offre piú di 3.000 posti letto tra hotel, alberghi, pensioni, garni, bed&breakfast, agriturismi, residence e appartamenti. Fin qui la carta di identità.

Ed ecco il ritratto d’autore: boschi sempre verdi, pascoli alpini baciati dal sole, acque limpide di laghi e ruscelli, sentieri avventurosi, e, su tutto il candido abbraccio delle vette dolomitiche. L’identikit del paradiso terrestre. Un paradiso ritrovato da eserciti di turisti estivi e invernali, perché a Valdaora, come nella mitica Shangri-La, il tempo sembra non trascorrere mai.

Il nucleo abitato del comprensorio è posto all’imbocco della Valle di Anterselva e le quattro frazioni che lo compongono, Valdaora di Sopra, di Mezzo, di Sotto e Sorafurcia, hanno a sud le Dolomiti di Braies, a nord il gruppo delle Vedrette di Ries e da est a ovest la Val Pusteria. Tra le meraviglie naturali che offrono ampio spunto per magnifiche escursioni spiccano i 25mila ettari del Parco “Fanes-Sennes-Braies” e il Parco delle “Vedrette di Ries”, nei quali flora, fauna, specchi d’acqua, sentieri, scorci paesaggistici rivelano agli occhi stupiti dei naturalisti e dei neofiti il segreto della loro straordinario richiamo.

La stagione estiva e quella invernale in Valdaora si traducono in un turbinio di cose da vedere, da fare, da sperimentare, da sentire, da gustare. Da far entrare nell’anima. Un’intera vallata a disposizione della famiglia, con un occhio di riguardo per i bambini: difficile trovare altrove tante occasioni di svago, sport, momenti di socializzazione, altrettanto organizzate e intense, con personale specializzato attento e amorevole, in ambiente salubre, lontano dai veleni delle metropoli. Per papà e mamma (ma anche per i nonni dotati di buone gambe) le escursioni a piedi da Valdaora verso il passo Furcia, il Piz da Peres e il lago dei Colli Alti, per fare un esempio, si traducono anche in visite alle famose malghe di montagna, dove la vita scorre ancora sui binari della naturalezza (queste romanticissime fattorie, con tendine di finissimo pizzo delle finestre e coppe di latte appena munto sul tavolo di legno intagliato, sono aperte di norma da metà giugno a metà settembre). Avventure esaltate dagli eventi estivi di grande successo come, il “Festival di Cori Internazionali”, la “Cucina in strada”, le degustazioni di vini e birre e da eventi invernali come la “Fire & Ice Skishow” o “Red Bull Kronplatz Cross”. Lunga è poi la lista degli sport praticabili, ciascuno, va da sé, nella stagione ideale, da soli o con l’assistenza di istruttori di provata esperienza. Arrampicate indoor e outdoor con vari livelli di difficoltà, palestre di roccia, canyoning e rafting, equitazione e uscite in carrozza, golf, e per i più piccini, minigolf, bowling, mountainbike, nuoto (anche nei laghi balneabili oltre che in piscina all’aperto), parapendio, volley, pattinaggio, percorso ginnico, pesca, rollerball e skiroll, tennis e squash, tiro a segno, sci e snowboard, sci da fondo, slittino, ciaspole (le moderne racchette da neve), Nordic Walking, gite in slitta…non manca proprio niente, vero?

Nemmeno i negozi alimentari, i panifici, le discoteche con musica live e il cinema d’azione, e uno shopping ricco di attrattive e di conquiste: l’autentico loden di Brunico e le opere di alto artigianato locale che ricalcano antichissimi stilemi d’arte. Altre primizie “all seasons”? Eccone un altro lungo elenco: le patate pusteresi e i prodotti dell’orto, lo speck sudtirolese e le carni a marchio, i canederli, gli schlutzkrapfen, la zuppa d’orzo, il caffè affumicato, il kaiserschmarrn e altre mille delizie. Le settimane della cucina, le serate musicali, i dolci e i caffè col sapore d’altri tempi. L’arte del legno, del ferro e dell’uncinetto.

L’offerta wellness, nelle terra delle erbe aromatiche, dei mitici bagni di fieno e delle saune, è normale routine, arricchita dalla calda accoglienza e dalla professionalità di operatori che si tramandano di generazione in generazione i segreti delle cure a base di elementi naturali.

Un’estate, quella in Valdaora che rimanda il turista intelligente all’appuntamento invernale, quando sotto la neve le infinite possibilità di svago che i paesaggi dolomitici mettono in carnet, si sposano con il magico clima natalizio che solo qui trova la sua espressione più romantica e più legata alla tradizione. Dai canti, alle slitte, ai commoventi mercatini dell’Avvento, quando negli occhi dei bambini splendono scintille di cielo.

“Occorre portarsi in alto per avere orizzonti ampi” scrive l’artista altoatesino Leander Piazza. E a Valdaora gli orizzonti vanno molto al di là delle promesse.

Sette valli in sette giorni

La posizione geografica di Valdaora (Alto Adige/Südtirol) ci regala la possibilità di godere sette volte delle meraviglie dolomitiche. Un’occasione da cogliere ad occhi chiusi.

Sette è un numero perfetto: sette le note del pentagramma, sette le stelle dell’Orsa, sette i giorni che il Creatore impiegò per donare all’uomo il paradiso terrestre e tutto ciò che lo circondava. Sette sono anche le valli che cingono Valdaora (Alto Adige/Südtirol), il comprensorio dolomitico che all’Eden non ha nulla da invidiare. Valdaora di Sopra, di Mezzo, di Sotto e Sorafurcia si trovano, infatti, nel cuore della Val Pusteria, posizione che si traduce in un vantaggio incommensurabile per i suoi ospiti: la breve distanza che le separa da altre sette valli offre la possibilità di moltiplicare per sette il ventaglio di cose da fare, vedere, gustare. Qualche piccolo esempio? La Valle di Braies è la location ideale per lunghe e corroboranti passeggiate in ciaspole a Prato Piazza, con l’azzurro del cielo e il candore della neve come splendida tavolozza cromatica. In Val di Casies l’esperienza di una discesa notturna in slittino, partendo dai confortevoli rifugi di montagna, immersi nella surreale luce lunare, si traduce in un ricordo indelebile. Sella Ronda, in Val Badia è una fantastica base di partenza per gite giornaliere con gli sci adatte a escursionisti di tutte le età. Chi trova irresistibile il richiamo delle antiche architetture e di un passato scavato nel cuore della montagna, in Valle Aurina visiterà lo stupendo Castello di Tures e il Museo della miniera di Predoi. Intorno alle acque cristalline del lago di Anterselva, nell’omonima Valle di Anterselva, lo sci di fondo diventa la chance colta da chi vede il paesaggio come una splendida cornice in cui fissare sensazioni di libertà. Chi non le avesse mai viste da vicino e non avesse potuto cogliere i colori cangianti durante le fasi della giornata, in Val Pusteria troverà le mitiche Tre Cime di Lavaredo, che nell’immaginario collettivo rappresentano da sole l’incanto dolomitico (una passeggiata nella bella Brunico farà il resto). A Cortina nella Valle di Landro, ricordi di olimpiadi invernali del lontano 1956, glamour, arte, moda, l’impronta dei vip che qui hanno le loro residenze invernali (e il territorio di caccia preferito dai fotoreporter), il set naturale di molti film di successo e il ritrovo di star del cinema italiano e straniero, di personalità del mondo dell’imprenditoria, della politica e di campioni dello sport. Come non ricordare, infine, i plus di Valdaora: calda accoglienza, servizi impeccabili, sport, arte, cultura, tradizione, ottima cucina. Tanto relax. Le opportunità per godere di un magico soggiorno a Valdaora sono tante. L’offerta spazia dall’Hotel a 5 stelle al Garni (piccoli alberghi a conduzione familiare), fino alla possibilità di pernottare nei Masi (gli agriturismi).

Valdaora vuol dire vacanza diversa, ricca di impagabili emozioni. Sport: da gite in mountain bike al golf, dall’equitazione alle escursioni guidate, dal canyoning all’escursionismo d’alta quota. E il meglio per i nostri piccoli: attività sportive, sano divertimento e atmosfere cristalline nelle località elette tra quelle più “a misura di bambino” senza alcun costo aggiuntivo con la carta ospiti HOLIDAYPASS Valdaora. Per tutti, allettanti escursioni nel fantasioso universo della cucina locale. Valdaora è riserva inesauribile di esperienze gastronomiche entusiasmanti: festosa accoglienza nelle malghe, feste e sagre (l’Area Vacanze Plan de Corones ne è solo un esempio), per gustare canederli, gnocchi, risotti, speck, carpaccio, arrosto di maiale, “Schlutzkrapfen, Tirtlan, Hasenöhrl” della stretta tradizione, formaggio di malga “Graukas” a Pederü, Fanes, Lavarella e altri alpeggi a 2000 m di quota, in pieno parco di Fanes-Sennes-Braies. Ma anche esperienze wok e tentazioni di gran classe nei ristoranti “storici” e di rango, tra stube rinascimentali e bovini originari delle Highlands scozzesi. In primavera-estate e in autunno si organizzano settimane speciali (Offerte Top) con incursioni anche nel mondo delle erbe e della preparazione del pane. La ricettività gode di grandi plus: qualità, bellezza, ambientazione paesaggistica delle strutture, varietà dell’offerta (hotel, alberghi, residence, appartamenti, pensioni), prezzi ottimi (per ciascuna categoria). 7 valli in 7 giorni. Riuscirete a viverle tutte!


Mobilità, sconti & programma attivo con HOLIDAYPASS Valdaora

Per chi alloggia in una struttura associata all’Associazione Turistica di Valdaora all’arrivo riceverà l’ HOLIDAYPASS Valdaora. Grazie a questa tessera si avranno una serie di vantaggi extra, utilizzo gratuito dei mezzi pubblici del Trasporto Integrato Alto Adige e sconti usufruendo di un ampio programma di attività senza costi addizionali.

Sconti per attività:

10 % Salita e discesa impianti di risalita Valdaora

10 % Bike Shuttle (Rent and Go)

10 % Noleggio bici (Rent and Go)

10 % Noleggio bici (Papin Sport, Valdaora di Sopra)

10 % Entrata singola Skyscraper (cima Plan de Corones)

10 % Entrata singola Parco Avventura Kronaction (Issengo)

10 % Zip Line (S. Vigilio)

10 % Salita e discesa impianti di risalita Speikboden

10 % Programma escursionistico Speikboden

5 % Percorso di tiro con l’arco 3D (Valdaora)

ogni lunedì prezzo ridotto nel Spielgolf (->minigolf) a Monguelfo (adulti -50%, bambini fino a 14 anni -40%)

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi