Avellino VS Carpi F.C.1909

Avellino 1 - 0 Carpi F.C.1909
12 Ott 2014 - 15:00Stadio Partenio-Lombardi - Avellino

AVELLINO-CARPI 1-0
Marcatori: 31′ Comi

AVELLINO:
Gomis, Zito, Ely, Comi, Castaldo (K) (85′ Arrighini), Visconti, Schiavon (78′ Angeli), Pisacane (VK), Bittante, Kone (66′ Arini), Chiosa.
A disposizione: Frattali, Petricciuolo, Pozzebon, Soumare, Vergara, Angeli, Filkor.
Allenatore: Rastelli.
CARPI:
Gabriel, Letizia (66′ Gatto), Poli (VK), Gagliolo, Mbakogu, Di Gaudio (72′ Lasagna), Porcari (K) (78′ Inglese), Pasciuti, Lollo, Romagnoli, Suagher.
A disposizione: Maurantonio, Sabbione, Concas, Mbaye, Ricci, Embalo.
Allenatore: Castori.

Recupero: 0′ p.t., 4′ s.t.
Angoli: 3-5
Ammoniti: 23′ Poli (C), 43′ Lollo (C), 89′ Arini (A)
Espulsi:

Vigilia del match (1)

Vigilia del match (2)

Sala Stampa

FotoGallery

Il Carpi è uscito senza punti dal Partenio di Avellino. Ecco i commenti dei biancorossi nel post-partita.

Mister Fabrizio Castori: “Meritavamo come minimo il pareggio, abbiamo perso una partita per nostri errori che l’Avellino ha capitalizzato al massimo – dice l’allenatore biancorosso – Abbiamo disputato una gara meritevole di ben altro risultato, nel secondo tempo abbiamo chiuso l’Avellino nella sua area”. Così sulle scelte di uomini e modulo: “Concas ha avuto un problema muscolare e al suo posto ho schierato Letizia, mentre Struna non era nemmeno in panchina per i problemi accusati in settimana. Nel secondo tempo abbiamo provato il tutto per tutto con quattro punte in campo contemporaneamente ma non siamo riusciti a conquistare quel pareggio che sarebbe stato il minimo per noi visto quanto espresso nei 90 minuti dalle due squadre”.

Così invece Emanuele Suagher: “Il pareggio era il risultato più giusto. Nei primi trenta minuti abbiamo concesso un po’ troppo, poi nel secondo tempo abbiamo schiacciato l’Avellino e lì ci è mancato davvero solo il gol. Di positivo resta la prestazione contro una squadra forte come l’Avellino”.

Deluso per il risultato anche Gaetano Letizia: “Almeno il pareggio lo avremmo meritato, perchè la prestazione non è mancata. E’ mancata solo un po’ di cattiveria sotto porta in una ripresa tutta giocata nella metacampo dell’Avellino – dice il terzino napoletano – La mia occasione a fine primo tempo? Jerry è stato bravo a mettermi quella palla nello spazio e il portiere dell’Avellino a parare la mia conclusione: ho provato ad incrociarla ma sono arrivato su quel pallone dopo 50 metri di scatto e non ho trovato l’angolo giusto. Peccato”.

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi