carpifc.com

Official Website

STORICO SECONDO POSTO IN COPPA

La Juve Stabia vince anche la partita di ritorno (1-0) della finale di Coppa Italia Lega Pro e conquista per la prima volta nella sua storia il trofeo. Per il Carpi è comunque un traguardo prestigioso e storico dato che mai nessuna formazione biancorossa era arrivata tanto in alto in questa competizione. I biancorossi arrivano all’appuntamento con tanti giovani della Berretti e onorano fino in fondo l’impegno con una buona prestazione e Carpi che ricorda la perdita dei propri concittadini nella tragedia del 25 aprile con i tifosi che espongono un grande striscione.

Onorato pienamente l’impegno ora i biancorossi si rituffano nel campionato. Domenica arriva il Giulianova ad inaugurare gli ultimi 180′ di questo indimenticabile campionato.

Juve Stabia 1-0 Carpi F.C. 1909
rete: Dascoli (aut.)

Juve Stabia: Fumagalli, Dicuonzo, Pezzella, Mezavilla, Molinari, Scognamiglio, Tarantino, Dianda, Corona, Danucci, Albadoro.
All: Braglia
Carpi F.C.1909: Mandrelli, Vinci, Caselli, Guilouzi, Poli, Dascoli, Ferrarini, Bigoni, Cicino, De Souza, Martinelli.
All.: Sottili

Primo tempo:
11′: De Souza prova dalla distanza ma il suo tiro viene deviato in angolo da un difensore
13′: GOL 1-0: punizione di Tarantino da posizione defilata con Dascoli che, nel tentativo di impedire la conclusione di Mezavilla, devia nella propria rete
20′: Tarantino conclude centralmente, Mandrelli blocca in presa sicura
22′: De Souza innesca Cicino in verticale che però viene anticipato in uscita da Fumagalli
23′: tiro di Danucci da fuori area, Mandrelli compie un grande intervento deviando in angolo con la mano di richiamo
31′: spettacolare rovesciata di Albadoro che termina però lontano dai pali difesi da Mandrelli
36′: ammonito Caselli
41′: De Souza libera il sinistro da fuori area che sibila di poco alto sopra alla traversa
45′+1′: fine primo tempo

Secondo tempo:
5′: Dicuonzo impegna Mandrelli che devia in angolo
10′: Raimondi si rende pericoloso con un bel tiro dalla distanza che sorvola di poco la traversa
11′: Tarantino impegna Mandrelli che si distende bene e para in tuffo
12′: esce Pezzella entra Rizza
16′: esce Ferrarini entra Formato
19′: esce Corona entra Mbakogu
21′: ammoniti Cicino e Dicuonzo
24′: Mezavilla colpisce di testa ma la sua conclusione termina a lato
28′: percussione centrale di De Souza che costringe Fumagalli ad una difficile parata
29′: esce Martinelli entra Gabrielli
31′: Mezavilla colpisce il palo di testa
34′: esce Vinci entra Rosa Santos
40′: Mbakogu colpisce di testa a colpo sicuro ma Mandrelli si supera e con l’aiuto del palo riesce a deviare in angolo
45′: De Souza serve Formato che viene anticipato all’ultimo momento da Molinari in angolo
45′+2′: triplice fischio finale

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi