carpifc.com

Official Website

Primavera protagonista su SportItalia

CARPI – Queste le dichiarazioni salienti di Gianluca Vecchi rilasciate durante la trasmissione “Generazione Primavera” sull’emittente Sportitalia:

“Veniamo da 7 punti nelle ultime 3 partite. Siamo reduci dalla vittoria nel derby col Modena, abbiamo fatto bottino pieno con la Pro Vercelli e, la settimana precedente, abbiamo bloccato sul pareggio la Fiorentina. Ultimamente i ragazzi stanno facendo bene, gli innesti di gennaio e la consapevolezza della squadra stanno venendo fuori. Cercheremo di dare il massimo nelle ultime partite di una stagione che ci ha dato finora grosse soddisfazioni anche con le altre squadre giovanili”.

“Al di là dei punti fatti nel girone di ritorno, abbiamo la squadra più giovane del girone. Ce la siamo giocata con tutte le squadre, anche contro quelle più blasonate. Inoltre alcuni ragazzi sono stati convocati in prima squadra da mister Castori, cosa che sta a testimoniare come stiamo valorizzando i nostri atleti”.

Ad accompagnare il direttore sportivo del Settore Giovanile biancorosso anche l’attaccante della formazione Primavera Giorgio Siani. Queste le sue parole:

“Sabato è stata una grande emozione segnare una doppietta contro il Modena in una partita così sentita. Già in settimana si percepiva un bel clima, il direttore e il mister volevano la vittoria a tutti i costi perché, come si suol dire, i derby non si giocano ma si vincono”.

Allenarmi con la prima squadra è un piccolo sogno che si realizza. Mi sono trovato bene con Totò Di Gaudio, Gaetano Letizia e Cristian Zaccardo, che mi hanno dato molti consigli. A Carpi gioco spesso da prima punta. Tra i miei modelli guardavo spesso a Pastore ed Ilicic”.

 

Nella foto, Siani e Vecchi negli studi di SportItalia

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi