carpifc.com

Official Website

Caliumi: “Tutti uniti, pensiamo al Verona”

CARPI – Queste le dichiarazioni del presidente biancorosso, Claudio Caliumi, rilasciate al quotidiano “Il Resto del Carlino”.

“E’ il momento di restare tutti uniti e spingere la squadra nella gara col Verona. Perché questa Serie A è un sogno di cui Carpi e i suoi tifosi devono essere orgogliosi. Basta polemiche, bisogna remare tutti dalla stessa parte”.

“Purtroppo ci sta girando anche male, perché con Bologna e Frosinone avremmo meritato almeno due pareggi. Però i ragazzi in campo si stanno impegnando e anche il mister va sostenuto: è arrivato da poco e sta cercando di far sentire la sua mano. Devo dirlo, perché non riesco a tacere: a Frosinone non mi è andato giù vedere lo striscione su Castori appena le squadre sono entrate in campo. Bisogna lasciar lavorare Sannino in serenità, altrimenti non potremo mai giudicare. Stessa cosa vale per Sogliano: si è preso una bella gatta da pelare nell’accettare la chiamata di una squadra che per la prima volta affronta la A. D’altronde Giuntoli è andato via lui, non l’abbiamo mandato via noi. E Sogliano è stata la prima scelta e crediamo in lui”.

“Abbiamo ancora 28 giornate e basta vedere quello che stanno facendo le altre neopromosse: il Bologna ha un punto in più e ha cambiato l’allenatore come noi, il Frosinone è poco sopra. Pensiamo alla gara con il Verona e stiamo vicini alla squadra”.

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi