carpifc.com

Official Website

Castori: “Combatteremo con impegno ed attenzione”

CARPI – Queste le dichiarazioni di Fabrizio Castori rilasciate nella conferenza stampa alla vigilia di Carpi-Frosinone.

Non sarà una resa dei conti. Dopo quella di domani ci saranno ancora nove partite. Sicuramente è una sfida importante perché affrontiamo la squadra che ci precede in classifica, ma il campionato non finisce domani.

“Abbiamo lavorato bene in settimana ed abbiamo dimostrato con le ultime prestazioni che stiamo bene sul piano atletico: questo ci permette di giocare ai nostri ritmi, cosa che per noi è una risorsa importante. Mi piacerebbe recuperare tutti gli acciaccati, perché più soluzioni si hanno e meglio è. Quando il campionato volge al termine è normale che ci sia qualche problema di questo tipo da gestire, ma cose gravi non ce ne sono.”

Domani sarà importante il risultato, ma non dovremo affrontare la partita con l’ansia e la preoccupazione che poi generano nervosismo. Sarà necessario stare sereni, abbiamo la consapevolezza di esserci allenati bene e di essere in un buon momento, quindi dovremo affrontare la gara con le nostre sicurezze.”

Fedele? E’ reduce dalla rottura dei legamenti, bisogna andare cauti prima di rivederlo in campo. Intanto è già importante che sia guarito e che sia tornato in gruppo. Poi mancano due mesi alla fine del campionato e monitoreremo settimanalmente la sua condizione.”

“Il Frosinone è una squadra che ha mantenuto la stessa linea e merita rispetto. E’ un gruppo forte che sta facendo un ottimo campionato e si sta giocando la salvezza. Ha un fattore campo importante, che ha fruttato diversi punti, quindi sono tanti i fattori che ci fanno apprezzare i nostri avversari.”

“Andiamo in campo sempre per cercare di ottenere il massimo risultato, poi bisogna fare anche i conti con l’avversario. Giocheremo la partita con grande attenzione ed impegno, sperando di portare a casa i tre punti. Sarà una partita molto combattuta, tra due squadre che si giocano una fetta importante della salvezza. La spunterà chi sbaglierà di meno e chi capitalizzerà al meglio le occasioni che capiteranno.”

De Guzman? E’ un’opzione praticabile intanto perché è un calciatore di qualità, sta riprendendo la condizione, quindi è una carta che possiamo giocarci.”

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi