carpifc.com

Official Website

Castori: “Con la Samp per confermare i progressi”

CARPI – Queste le dichiarazioni di Fabrizio Castori rilasciate nella conferenza stampa alla vigilia di Carpi-Sampdoria.

“Siamo già coscienti del fatto che non possiamo più guardare chi abbiamo davanti. Nelle condizioni in cui siamo dobbiamo cercare di fare punti in tutte le partite e mettere tutta la voglia e la determinazione che abbiamo. E’ una partita contro una squadra forte, che ha dei giocatori di grande qualità ed è in un momento positivo. Dobbiamo cercare l’impresa ed essere concentrati su noi stessi, tirando fuori il massimo da questa partita e cercando di dare seguito alle ultime prestazioni”.

La squadra sta bene sia fisicamente che mentalmente, visto che ha fatto buone partite. La stanchezza è l’alibi dei deboli, quindi nello spogliatoio non voglio sentire parlare di quest’argomento. Dovremo attaccare l’avversario a testa bassa e fare ciò che ci riesce meglio”.

“La Sampdoria? Il lavoro di Montella ha richiesto all’inizio un po’ di tempo perché ha stravolto il modo di giocare della squadra. Adesso sta raccogliendo i frutti, il gruppo ha capito le logiche dell’allenatore ed ha dimostrato di essere un collettivo di grande qualità ed esperienza. Il centrocampo è uno dei migliori del campionato ed anche in attacco sono molto pericolosi. Noi l’avversario lo studiamo e lo rispettiamo, però dobbiamo pensare ad andare in campo e fare la nostra partita con alta intensità, velocità di esecuzione ed aggressione feroce”.

“Rivalsa rispetto al risultato dell’andata? Credo sia una distrazione non necessaria. Non dobbiamo pensare al passato, ma concentrare le nostre risorse solo sul presente”.

Mbakogu? E’ cresciuto molto e questo è positivo. Il gol può dargli più fiducia, o perlomeno dargli qualcosa in più in quanto a morale e consapevolezza. Ultimamente ha fatto buone prestazioni e ci auguriamo tutti che si sblocchi presto, però segnare non deve essere un assillo. Intanto deve continuare ad essere utile alla squadra, poi il gol verrà da sé”.

Pasciuti cittadino onorario di Carpi? Sono pienamente d’accordo, anche se saranno le autorità preposte a valutare la cosa. Io posso testimoniare i valori che incarna Lorenzo: umiltà, spirito di sacrificio, nonché la testimonianza di come nello sport si possa migliorare correggendo, con il lavoro, i propri limiti. E’ un esempio per i giovani, che oggi non hanno come in passato la predisposizione a doversi sudare le cose attraverso l’impegno”.

Cassano? E’ un giocatore che si sta riprendendo, un campione con dei colpi straordinari. E’ un calciatore importante per la Sampdoria, pericolosissimo perché fa delle giocate di prima che riescono a pochi. Dovremo cercare di fargli arrivare meno palloni possibili”.

“La matematica ci dice che ci sono ancora possibilità per arrivare alla salvezza, quindi dovremo cercare di essere il più possibile razionali e pratici. Iniziare a fare teorie sulla classifica ci toglierebbe solo risorse. Viviamo settimana per settimana, concentrandoci a fare il massimo contro ogni avversario senza distrazioni”.

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi