carpifc.com

Official Website

Castori: “Non meritavamo la sconfitta”

MODENA – Queste le dichiarazioni dell’allenatore Fabrizio Castori, rilasciate alla fine della partita contro il Chievo Verona.

“Abbiamo avuto un approccio difficile, prendendo un gol su palla inattiva e, subito dopo, subendo il raddoppio di un Chievo che era partito forte. Poi non ci siamo disuniti, siamo cresciuti ed abbiamo disputato un grandissimo secondo tempo. Abbiamo macinato calcio, giocando ad altissimi ritmi per almeno 60 minuti ed attaccando fino al 95’. Abbiamo accorciato le distanze e creato tante opportunità. Potevamo pareggiare, per le tante occasioni create ed il gioco prodotto non meritavamo la sconfitta. Non ci è stato dato un calcio di rigore, a mio avviso evidente, e quindi ci rammarichiamo per un risultato che sicuramente avrebbe potuto premiarci maggiormente”.

Non molliamo, il campionato è lungo. Quello che mi conforta è la crescita della squadra a livello atletico. Dobbiamo migliorare nell’attenzione e sulla gestione delle palle inattive, oltre che sull’approccio alla gara che deve essere più aggressivo. Purtroppo anche la fortuna e gli episodi non ci sono favorevoli. Non dobbiamo demoralizzarci, ma ripartire dal gioco che abbiamo mostrato nel secondo tempo”.

“Il mio allontanamento? Non ho protestato tanto, ho solo detto all’arbitro che stava permettendo un po’  troppo ai calciatori del Chievo di perder tempo. Non ho offeso nessuno, questo tengo a sottolinearlo”.

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi