carpifc.com

Official Website

Catellani: “Vittoria della nostra determinazione”

CARPI – Andrea Catellani ha commentato la vittoria sul Cittadella. Queste le sue dichiarazioni nella sala stampa dello stadio Cabassi:

«E’ stata una bella partita, Siamo scesi in campo con la giusta determinazione e la voglia giusta contro una grande squadra che secondo me arriverà fino in fondo nelle posizioni che contano. Ci abbiamo messo la giusta cattiveria, la voglia di vincere ed abbiamo sfruttato il fattore campo, il Cabassi oggi è stato eccezionale e ci ha trascinato. Sono davvero contento di come è andata la partita».

“La prima rete al Cabassi è una sensazione bellissima. Non so numericamente quanti fossero i tifosi oggi, però ci hanno spinto sempre, aiutando la squadra. La scelta di questa nuova gradinata è stata sicuramente azzeccata, ci dà qualcosa in più”. 

“Il modulo a due punte? Le decisioni le prende il mister, io posso solo dire che io e Kevin insieme siamo tra le migliori coppie della categoria, possiamo diventare devastanti. In campo si va in 11 e se in altre occasioni il mister e lo staff hanno scelto diversamente hanno avuto i loro motivi per il bene del Carpi. Io sono a disposizione, ho sempre lavorato a testa bassa sapendo che avrei risposto presente quando chiamato in causa”.

“Fisicamente non sto ancora come vorrei, magari a sprazzi mi accendo ma la condizione si trova giocando. Quello che conta è la risposta della squadra intera, oggi tutti hanno messo in campo lo spirito da Carpi e se la squadra crescerà lo farò anch’io”.

E’ stato un Carpi determinato, siamo stati bravi perchè di fronte avevamo davvero un’ottima squadra. E’ stato un bel banco di prova e abbiamo risposto dopo la prestazione di Bari che forse è stata anche ingigantita come demeriti perché un pareggio poteva starci”.

“Il gol è la conseguenza del lavoro svolto in settimana, sono contento. Una dedica? A me stesso, ho lavorato sodo su me stesso. Non bisogna fare personalismi ma pensare al bene della squadra, sono certo che alla fine arriveremo dove vogliamo arrivare pensando partita dopo partita e senza fare voli pindarici”. 

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi