carpifc.com

Official Website

Crimi: “Qui per lottare fino alla fine”

CARPI – Queste le prime dichiarazioni alla stampa di Marco Crimi, rilasciate nella sala stampa dello stadio Cabassi.

“Prime impressioni? E’ stato bello giocare perché mi mancava il campo, che per noi calciatori è vitale. Sono entrato in un gruppo che mi ha accolto subito alla grande, trovando una squadra determinata a centrare la salvezza. Ho trovato ragazzi che seguono alla lettera le indicazioni dell’allenatore. C’è la mentalità giusta per centrare l’obiettivo e sono molto contento di questo”.

“Il debutto? Inizialmente le gambe hanno girato un po’ a vuoto, ma piano piano mi sono ritrovato. Ora spero di potermi allenare bene per trovare il campo con continuità. Voglio fare il massimo intanto per rimanere in Serie A col Carpi e anche per dimostrare che sono all’altezza della categoria”.

La trattativa? Ho parlato prima della fine dell’anno con il mio agente che mi ha rivelato l’interesse del Carpi. Ho dato subito il via libera per poter venire il prima possibile”.

“In Serie A ho giocato con squadre che lottano per la salvezza, quindi vengo qui con questo spirito. Certo, rispetto alle mie prime apparizioni torno nella massima serie con più esperienza alle spalle dopo tanti anni di Serie B, quindi mi sento più pronto. Spero di affermarmi in questa categoria, sperando che non sia solo una parentesi temporanea”.

Le mie caratteristiche? Sono un giocatore di corsa con predisposizioni offensive. L’aggressività è la mia arma migliore. Negli ultimi anni ho giocato più in un centrocampo a tre, però anche in una linea a quattro mi sono trovato bene”.

“I prossimi impegni? Intanto dobbiamo concentrarci sulla partita di sabato contro l’Udinese, che prepareremo al meglio. Alle altre gare ci penseremo volta per volta. Salvarci sarà difficile, ma abbiamo tutte le carte in regola per poter raggiungere questo traguardo. Sappiamo che dobbiamo lottare ogni partita, come abbiamo fatto ieri contro la Lazio, ma se entriamo in campo con quella mentalità sarà dura per tutti batterci”.

Dovremo fare sicuramente più punti rispetto al girone d’andata, cercheremo di spingerci un po’ più in alto in classifica ripartendo dalla compattezza difensiva mostrata ieri con la Lazio. La cosa migliore, in questo momento, è pensare a noi stessi, partita dopo partita, e poi a fine campionato tireremo le somme”.

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi