carpifc.com

Official Website

Gagliolo: “Stiamo bene, col Verona gara da grandi stimoli”

CARPI – Questi alcuni passaggi della partecipazione di Riccardo Gagliolo alla trasmissione di TRC “Barba e Capelli”:
“Abbiamo faticato nei primi mesi del campionato a trovare una continuità di rendimento. Siamo stati troppo altalenanti e ci mancano alcuni punti che avremmo dovuto conquistare soprattutto nella gare casalinghe. Il motivo? Probabilmente è rimasta qualche scoria dalla immeritata retrocessione dalla serie A e non è stato facile ripartire, ma la società e lo staff tecnico sono stati bravi a non farci mai mancare il loro sostegno. Così come i nostri tifosi. Carpi è il posto ideale per vivere e per giocare a calcio”.
“Io devo tutto al Carpi e a chi mi ha portato qui dai dilettanti. Pertanto, dopo un periodo estivo di scoramento e di riflessione, non è stato difficile per me rimanere volentieri. La serie A ti alletta, così come le voci di mercato, ma non posso dimenticare che senza il Carpi, probabilmente farei un altro mestiere e non avrei mai potuto giocare a certi livelli. La riconoscenza è un valore”.
“Con i miei compagni vorremmo riprenderci quello che ci eravamo guadagnati sul campo e che il campo ci ha tolto. Ora stiamo bene e lo dimostrano i 10 punti che abbiamo ottenuto nelle ultime quattro partite. Peccato la mancata vittoria con la Ternana che ci avrebbe proiettato ancora più in alto, ma non è stata la nostra migliore prestazione”.
“Ora abbiamo la sfida con il Verona che reputo la squadra più forte della categoria. E’ un match pieno di grandi stimoli perché affronti alcuni giocatori di alto livello che meriterebbero altri palcoscenici. Siamo carichi e sicuramente sarà una bella gara tra due formazioni competitive che vorranno superarsi. Noi saremo pronti per dare il 100% assieme al nostro pubblico. Anche se giochiamo la vigilia di Natale, invito tutti a venire al Cabassi”.
“E’ da tempo che non faccio gol e avrei voglia di segnare sotto la nostra nuova curva che è bellissima. A Salerno me lo hanno annullato anche se non ho ancora capito il perché. Ma l’importante è che vinca il Carpi e all’Arechi abbiamo disputato una grande prova di squadra che dobbiamo ripetere sabato con il Verona. Se vinciamo, la dedica è per Pasciuti che ci auguriamo tutti possa rientrare in campo il più presto possibile”.

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi