carpifc.com

Official Website

Mbakogu: “Pronti a dare tutto. Il gol? Arriverà, ma conta la squadra”

CARPI – Queste le dichiarazioni rilasciate oggi da Jerry Mbakogu in conferenza stampa:

“Mancano otto partite e finora noi siamo sempre stati positivi, ci abbiamo sempre creduto pur sapendo che fosse difficile. In queste ultime otto daremo tutto quello che abbiamo per centrare la salvezza, non sarà facile ma cercheremo di ripetere quanto fatto in primavera nelle ultime due stagioni”.

“Fisicamente ho risposto bene dopo due-tre settimane in cui non sono riuscito ad allenarmi per quel fastidio al piede. Io sono tranquillo e sereno, so che gli attaccanti vengono giudicati spesso per i gol, quest’anno ne ho fatto solo uno ma la cosa più importante al nostro primo anno di Serie A è il risultato di squadra e questo è il mio unico obiettivo. Se poi attraverso le prestazioni e i miei gol riusciremo a conquistare punti ben vengano, se i punti li faremo con i gol di altri sarò felice lo stesso”.

“Il Sassuolo è una squadra fortissima, che gioca bene a calcio. Essendo un derby è una partita speciale, faremo di tutto per fare punti perché a noi servono per la salvezza. Io personalmente sto lavorando sodo giorno dopo giorno per fare un finale di campionato molto importante”.

“Io penso di essere importante per i miei compagni come loro lo sono per me, cerco sempre di dare il mio massimo e ci metto tutto per fare anche i gol ma quest’anno, al primo anno di A, si trovano squadre e avversari forti che non concedono quello che concedevano in B. Ma io sono sereno, penso a lavorare e il gol prima o poi dovrà arrivare”.

“E’ normale che al primo anno di categoria qualcosa paghiamo, è importante giocare sempre da squadra per fare punti. Gli obiettivi personali devono venire in secondo piano, sono qui da tre anni, mi sento a casa e a fine campionato vorrei con tutto il cuore essere salvi”.

Fisicamente stiamo bene, corriamo 90 minuti e mentalmente anche, con le ultime due vittorie abbiamo una carica in più. Ma si può sempre migliorare, partita dopo partita”.

“Giocare tre volte in anticipo al sabato? E’ un vantaggio per gli altri che sapranno il nostro risultato prima di scendere in campo ma noi dobbiamo pensare solo a noi e a conquistare i punti in palio nelle nostre partite”.

“Sono un attaccante che si sa adattare in qualsiasi ruolo dell’attacco, in qualsiasi maniera giochiamo cerco sempre di dare il meglio e fare quello che richiede il mister ma la cosa più importante è che renda la squadra. Io cerco di adattarmi a cosa serve alla squadra”.

“La sosta? Noi veniamo da un buon periodo e sarebbe stato bello giocare subito, ma questa settimana ci è servita per lavorare bene, ricaricare le pile. Speriamo di ripartire subito forte dopo la sosta”.

“Sono contento della mia stagione, posso sempre fare di più ma sono contento delle mie prestazioni”.

“La corsa salvezza? Dobbiamo guardare solo in casa nostra, pensiamo a noi e a fare più punti possibile poi alla fine si faranno i conti”.

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi