carpifc.com

Official Website

Poli: “La strada è quella giusta, dobbiamo insistere”

CARPI – Queste le dichiarazioni salienti di Fabrizio Poli durante “Sport Qui-Speciale Serie A” sull’emittente ufficiale biancorossa Tv Qui:

“Sapevamo dell’importanza della partita col Frosinone se, come siamo riusciti a fare, fossimo riusciti a vincere. Adesso siamo lì e siamo pronti”.

“Sapevamo che sarebbe stata veramente dura, ma mancano nove giornate e siamo lì a giocarcela quindi dobbiamo continuare come stiamo facendo. Stanno arrivando i punti e le prestazioni, quindi avanti così”.

“Il morale è alto, abbiamo fatto quello che dovevamo ma siamo già concentrati sulla partita di Verona che sarà importante come lo è stata quella con il Frosinone”.

“Sono tornato da poco dopo la parentesi a Novara e sono stato buttato subito nella mischia contro il Palermo. E’ stato un motivo di soddisfazione giocare subito. Dopo tanti anni qui e i campionati vinti ci tenevo vivere questa Serie A col Carpi, a Novara è stata una parentesi felice ma sono contentissimo di essere tornato qui. Ai miei ex compagni del Novara auguro di salire in Serie A, sono stato benissimo lì”.

“Questa maglia me la sento addosso, è il sesto anno che sono qui e quando mi è stata data la possibilità di tornare e giocare questa Serie A a quasi ventisette anni è stato facile decidere di tornare qui”.

“Ho ritrovato il gruppo di sempre, che si allena sempre al massimo e che vuole continuare a sognare”.

“La B che ho visto a Novara? La solita B in cui vince chi ha più fame e il Crotone lo dimostra”.

“Abbiamo avvicinato le squadre che ci precedono in classifica, in coda è tutto aperto compreso il Verona con cui abbiamo lo scontro diretto domenica”.

“Non ho perso nemmeno una partita del Carpi mentre ero a Novara perché giocando al sabato riuscivo a seguire sempre”.

“Sono convinto che potremo tenere alta la nostra condizione atletica anche in primavera, come successo spesso anche negli anni scorsi”.

“Se avessimo perso col Frosinone sarebbe stata una mazzata anche se con nove partite avremmo avuto l’obbligo di provarci comunque fino alla fine. Meglio aver vinto…”.

“La strada è quella giusta, se ci sono stati punti persi in precedenza dobbiamo essere bravi a recuperarli adesso”.

“Gli scontri diretti hanno un peso importante, ce ne sono ancora diversi ma noi come le altre squadre non ci salveremo vincendo solo gli scontri diretti”.

“L’aiuto e il sostegno del nostro pubblico per noi è fondamentale, sia nei momenti di difficoltà che in quelli positivi”.

“A Verona ci credono sulla scorta anche degli ultimi risultati, hanno un grande pubblico a spingerli e quindi sappiamo che sarà una partita difficilissima”.

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi