carpifc.com

Official Website

Romagnoli: “A Genova con corsa e aggressività”

CARPI – Queste le parole di Simone Romagnoli nella conferenza stampa odierna allo stadio “Cabassi”:

Quella col Genoa di domenica è una gara molto importante, la stiamo preparando bene. Veniamo da giorni di grande lavoro e ora ci resta ancora qualche allenamento per arrivare pronti all’appuntamento”.

“Sarà una battaglia sulla corsa, il Genoa aveva iniziato male il campionato a livello di punti ma ha sempre fatto bene anche quando non ha centrato il risultato come invece sta facendo ultimamente. E’ una squadra che ha automatisimi ben definiti e grande dinamismo, noi dobbiamo affrontarli con lo stesso dinamismo e puntando sulla corsa e l’aggressività“.

“Il clima nello spogliatoio? Noi cerchiamo di lavorare col massimo dell’impegno, c’è molta intensità negli allenamenti e non c’è nemmeno il tempo di stare troppo a pensare. E’ giusto non abbattersi ma pensare solo alla partita che arriva ed è quello che stiamo facendo”.

“Pavoletti? E’ un ottimo giocatore, lo conosco da tempo, è sicuramente un grande centravanti, molto dinamico e con grande temperamento. Sarà un avversario difficile da affrontare ma ci stiamo preparando bene e saremo pronti a controbattere con le nostre armi”.

“Tabelle di marcia le fanno tutti ma in questo momento è più utile pensare solo alla partita di domenica e pensare a fare bene a Genova, dove cercheremo di fare una bella gara”.

“Stiamo cercando di essere noi stessi e tirare fuori le nostre caratteristiche, l’aggressività in primis, in allenamento e poi di conseguenza in partita”.

“Stiamo facendo il solito grande lavoro fisico che come si è visto anche nell’ultima gara col Chievo ci garantisce tenuta fino alla fine della partita. Domenica dovremo essere concentrati e correre dal primo al novantesimo”.

“Torniamo a Marassi dopo la sconfitta con la Samp all’esordio in Serie A, per noi deve essere un punto di ripartenza, affrontando la partita a viso aperto”.

“Personalmente non sono riuscito ad avere grande continuità per qualche piccolo problema fisico, metto sempre il massimo impegno per ritrovare quella continuità che ho sempre avuto in passato. Penso solo a lavorare bene ed essere pronto”.

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi