carpifc.com

Official Website

Sogliano: “Convinti di questo gruppo, stiamo crescendo”

CARPI – Queste le dichiarazioni del direttore sportivo biancorosso, Sean Sogliano, rilasciate durante la conferenza stampa nella sala conferenze di Gaudì Spa.

“Il mercato? E’ stato un lavoro necessario. Non si è trattato di una rivoluzione ma solo di una presa di coscienza di una categoria difficile come la Serie A. Non si può parlare di rivoluzione per il fatto che sono arrivati diciotto giocatori, quando sono arrivato a Carpi ce n’erano dieci sotto contratto e di questi ne sono rimasti otto. Abbiamo cercato di integrare questa rosa con giocatori che avessero voglia di vestire questa maglia per contribuire al raggiungimento dell’obiettivo di tutti, che è la conquista della salvezza”.

“Rimpianti? Nessuno, giocatori che non vogliono venire a Carpi o che non vogliono rimanere non devono mai essere un rimpianto”.

“E’ normale che il mercato di una neopromossa sia più difficile di quello di squadre che partecipano alla A da più anni. I giocatori possono vedere la società debuttante come una possibile meteora, ci sono quindi normali difficoltà come per tutte le neopromosse, a Carpi forse qualcuna in più perché si tratta della prima volta di sempre in Serie A. Ma siamo convinti di aver scelto giocatori che volevano venire qui, con stimoli personali da mettere a disposizione della squadra per lottare insieme per l’obiettivo comune. I giocatori che sono venuti qui, sono venuti volentieri”.

“Abbiamo fatto tante operazioni in entrata per due motivi: inserire nel gruppo giocatori che avessero già esperienza di Serie A, e poi perché lo dovevamo fare per necessità. Con dieci giocatori sotto contratto era normale inserire quindici-venti giocatori nuovi. La società ha dimostrato che vuole giocarsi le proprie carte e non fare una passeggiata, a prescindere dalle difficoltà che sicuramente ci saranno. L’obiettivo salvezza sarà difficile da centrare ma noi ci crediamo”.

“Le continue voci sul mister? La mia linea è sempre la stessa: cercare ci stare vicino alla squadra e al mister per costruire il miglior gruppo possibile. Nessuno ha mai parlato di alternative al mister, la volontà è quella di stare vicino a mister Castori ed aiutarlo a fare bene il suo lavoro”.

“Ho visto progressi nelle gare disputate: a Genova fare peggio era difficile, contro l’Inter invece abbiamo fatto un’ottima gara e avremmo meritato di portare a casa il risultato. Ora dobbiamo entrare in una fase in cui non ci deve bastare la prestazione ma dobbiamo essere più cinici per tutti e 90 i minuti per portare a casa il risultato”.

“Mi sono piaciute molto le parole di Zaccardo e Borriello: sono qui da poco ma sanno che campionato sono venuti a giocare, sanno le difficoltà che ci saranno ed è importante sapere a cosa andremo ad affrontare”.

“Abbiamo bisogno di entusiasmo, di sentire vicini i tifosi come successo contro l’Inter e anche ieri sera contro lo Shakhtar. ll calore intorno alla squadra può portare qualche punto in più”.

“Borriello come Toni? Toni è un grande campione e ha fatto benissimo in questi anni a Verona. Borriello è stato un nostro obiettivo da subito, la nostra prima scelta. E’ un giocatore molto forte che ha giocato poco negli ultimi anni ma sono sicuro che col nostro staff e lavorando col nostro allenatore possa trovare quella continuità che lo faccia tornare ad essere un giocatore importante non solo per il Carpi ma anche a livello nazionale. L’ho visto molto motivato, se fosse voluto andare in vacanza avrebbe scelto altri lidi…”.

“Chi vince lo scudetto? Non mi interessa, noi dobbiamo trovare tre squadre da mettere dietro di noi per centrare il nostro obiettivo. Siamo convinti di aver allestito un gruppo che se la possa giocare, sono convinto che questa squadra può crescere e giocarsi questo campionato fino alla fine”.

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi