carpifc.com

Official Website

Zaccardo: “Dobbiamo rimanere equilibrati”

VERONA – Queste le dichiarazioni rilasciate da Cristian Zaccardo al termine di Chievo-Carpi:

“Dispiace, sembrava una partita destinata al pareggio poi abbiamo preso questo gol nel finale per una disattenzione su Pellissier che era appena entrato, era il settimo giocatore nella nostra area e abbiamo perso la marcatura. Ma siamo ancora lì con le altre: chi ha più freddezza, lucidità, gamba e voglia di salvarsi farà l’impresa. Dobbiamo rimanere equilibrati”.

“Purtroppo è stata un’ingenuità su una palla ferma. Dopo il gol siamo andati a cercare con disperazione il pareggio, abbiamo creato 3-4 palle gol ma non siamo riusciti a sfruttarle”. 

“C’è stata qualche protesta perché Gamberini si è aiutato col braccio su Gagliolo ma l’arbitro ci ha detto che il contatto era regolare”.

“Ci sono sei partite e 18 punti in palio, noi dobbiamo guardare partita per partita. Adesso pensiamo solo al Genoa e non guardiamo le altre, che comunque qualche punto lo faranno e a 28 punti non rimarranno per sempre”.

“A livello psicologico non deve cambiare niente, dobbiamo rimanere lucidi perché nulla è compromesso e c’è ancora speranza per tutti. Noi dobbiamo fare tesoro degli errori perché adesso i punti sono pesanti e valgono davvero tanto”.

“Il portiere sta in porta e deve fare il suo dovere, Bizzarri è stato bravo e dispiace perché se non avesse fatto il miracolo sulla mia girata magari sarebbe finita 1-1 e saremmo più contenti”. 

“Lunedì ho avuto una piccola contrattura al polpaccio ma si è riassorbita e oggi non mi ha dato noia, ho cercato di dare il mio contributo come sempre ma al di là delle prestazioni personali l’unica cosa che conta è la salvezza”.

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi