carpifc.com

Official Website

Jelenic: “La festa dei 110 anni e il derby col Modena? Noi pensiamo solo al Fano”

CARPI – Le dichiarazioni di Enej Jelenic nella conferenza stampa di questo pomeriggio:

“Mi sento bene, mi alleno con la squadra da qualche settimana e l’infortunio al flessore è ormai alle spalle. E’ stato un peccato perchè ero molto in forma quando mi sono fermato ma nel calcio succede. Ora non sono ancora al 100%, non ho la brillantezza che avevo quest’estate ma solo col lavoro posso arrivarci, crescendo partita dopo partita”.

“La squadra? Abbiamo avuto quel momento di difficoltà con le due sconfitte ma ci siamo ripresi subito, la squadra ha dato ottime risposte e siamo ripartiti. Il gruppo è unito, ha fame e lavora bene”.

“Il ruolo di attaccante? Ci ho già giocato qualche volta in passato, il mister mi ha chiesto di giocare lei e sta a me ascoltare i suoi consigli e cercare di fare il massimo. Il gol? Certo, ci penso, ma l’importante è che vinciamo le partite”.

“La festa per i 110 anni col Fano e il derby? I 110 anni sono un bel traguardo per Carpi ma noi siamo concentrati solo sulla partita contro il Fano, che è molto importante perchè un risultato positivo allungherebbe la striscia. Dopo il Fano penseremo al derby per prepararlo bene”.

“Ad aprile mi sono operato al menisco perchè mi portavo dietro il problema da gennaio e non potevo più aspettare. In estate c’è stata qualche voce di mercato ma niente che mi abbia convinto, sono andato in ritiro con la testa giusta per ritrovare la forma migliore e ho trovato un gruppo nuovo e un mister di cui mi piace l’idea di calcio che propone. Mi trovo bene qui a Carpi, è il terzo anno per me, si sta creando un bel gruppo e speriamo di continuare così”.

“La vittoria di Gubbio? Credo sia stata molto importante, è stata una partita che all’inizio abbiamo dominato però il gol subito al primo errore ha cambiato la partita che è diventata molto più equilibrata. Siamo stati bravi alla fine perchè era una di quelle partite pericolosissime in cui l’avversario ritrova fiducia: è stata una gran vittoria”.

“La gara col Fano? Dobbiamo stare concentrati, loro verrano qui per cercare di ottenere il massimo e noi dobbiamo dare molto di più di loro”.

“Siamo in un girone difficile con tante squadre forti che puntano a vincere, noi stiamo facendo bene ma dobbiamo pensare a partita dopo partita perchè è fondamentale trovare regolarità e perdere meno partite possibile”.

“L’amicizia con Struna e Belec? Ogni tanto ci sentiamo, Struna ha fatto la scelta di andare a fare questa esperienza negli Stati Uniti e si trova bene, Belec mi ha detto di aver trovato una realtà molto più organizzata di quello che pensava a Cipro”.

 

Leave a Reply

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi