carpifc.com

Official Website

Mokulu: “Vittoria figlia dell’atteggiamento, sul gol ho tirato forte ed è andata bene”

CARPI – Le dichiarazioni di Benjamin Mokulu nella conferenza stampa all’indomani della vittoria di Perugia griffata da un suo gol:

“Cos’è cambiato in pochi giorni da Verona a ieri? Principalmente l’atteggiamento, anche se a Verona sappiamo che è difficile per tutti. Nelle ultime due gare abbiamo però giocato con uno spirito diverso, il presidente è venuto a parlarci, c’è stato il cambio di allenatore e ci ha dato quello stimolo che ha fatto scattare qualcosa nelle nostre teste”.

“Io e Arrighini? Speriamo di continuare così, io mi trovo bene sia con lui che con gli altri compagni. Dobbiamo continuare così”.

“Il gol? Ho visto che Arrighini poteva arrivare su quella palla e mi sono tenuto pronto, è una questione di feeling, non ho pensato a niente, ho tirato forte ed è andata bene”.

“Come sto fisicamente? Ringrazio lo staff che mi ha dato il tempo di arrivare al 100%, ho giocato un po’ meno nelle ultime partire per arrivare pronto a gare come quella di ieri. Mi sono sentito bene fino al 90′, potevo scattare ancora. I prof fanno un grande lavoro, stiamo bene e anche nella testa siamo più liberi”.

“L’abbraccio del gruppo al gol? Il gruppo è molto molto unito, un fattore che fa la differenza sul lungo periodo. Sono contento di avere dei ragazzi così con me, pure con lo staff e il direttore si è creato un bel rapporto”.

“Buongiorno? Sinceramente ha stupito anche me, lo sfido spesso in allenamento e so quanto è forte ma ha giocato come se fosse la sua decima partita. Avrà un bel futuro”.

“Per caratteristiche sono un gran lavoratore per la squadra, amo andare alla guerra e non fermarmi mai, per questo a volta non sono troppo lucido davanti alla porta. Ma il mio lavoro è far stancare i difensori avversari e dare sempre il 100%”.

“E’ stato importante anche non subire gol, nello spogliatoio stamattina c’erano solo sorrisi e l’entusiasmo è importante. Fa la differenza avere la testa libera. Col nuovo mister stiamo lavorando bene bene bene, dobbiamo continuare così”.

“Mister Castori? Si è presentato urlando, ho pensato che se fosse sempre così sarà dura (ride, ndr). A parte gli scherzi, quando deve urlare lo fa, così come quando deve fare una battuta. Ci dà una grande carica”.

Leave a Reply

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi