carpifc.com

Official Website

Pezzi: “Bello ritrovare il gruppo, ci stiamo preparando al meglio”

CARPI – Capitan Enrico Pezzi ha incontrato oggi la stampa per un primo punto della situazione in casa biancorossa dopo la ripresa dei lavori. Ecco le sue dichiarazioni:

“La squadra sta meglio di quanto mi aspettassi. Temevo che riprendere ad allenarci sul campo dopo tre mesi di stop forzato sarebbe stato come fare un nuovo ritiro estivo, ma dopo 2-3 giorni di allenamenti singoli abbiamo potuto ritrovarci tutti insieme e le cose stanno andando bene. Stiamo tenendo ritmi interessanti e ci stiamo preparando al meglio per la prossima partita. Intanto è una doppia soddisfazione rivedere i compagni e tornare a calciare il pallone”.

“I play-off? Sono partite difficili. Bisogna arrivarci al massimo fisicamente e mentalmente, dare tutto e prepararsi a ogni evenienza. Se serve occorre anche saper cambiare faccia e soffrire”.

“In campionato il Carpi ha dimostrato di potersela giocare contro tutti. Sarebbe fantastico ritrovare quella sinergia che c’è stata nelle ultime due vittorie contro Reggio Audace e Piacenza”.

“Io specialista di play-off? Rispetto ai play-off che ho vinto con il Benevento qui ci sono più squadre da affrontare, tutte insidiose e spesso negli ultimi anni non vince sempre la più forte sulla carta”. 

“Per il modo in cui è stato bloccato il campionato, abbiamo voglia di riscatto e di mostrare la nostra forza, perché se il campionato fosse proseguito avremmo potuto giocarci anche il primo posto. Nei play-off sfideremo alcune delle migliori squadre della Serie C e speriamo di raggiungere il risultato che tutti vogliamo”.

“Il mio contratto? Non ci sono novità per la prossima stagione, ma a livello di gruppo abbiamo trovato un accordo con la società per il periodo di lockdown e fino al termine dei play-off, poi vedremo cosa fare”.

“Come ho ritrovato il mister e Vano? Come sempre ha tanta voglia di fare ed è carico a mille. Vano è più carico di tutti gli altri ed è in ottima condizione. Se sta bene, è un’arma che può fare la differenza con le sue caratteristiche. Ha vinto la classifica dei cannonieri di Coppa Italia ed è una grande soddisfazione per lui”.

“Nei play-off ci sono equilibri sottili, la cosa più importante è che tutti siano pronti a dare una mano, sia chi gioca 90′ che chi entra a un quarto d’ora dalla fine”.

Leave a Reply

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi