carpifc.com

Official Website

Riolfo: “Feralpi forte e imprevedibile, ma noi vogliamo ripartire”

CARPI – Le dichiarazioni di mister Giancarlo Riolfo nella conferenza stampa alla vigilia di Carpi-Feralpi Salò:

“Quella di domani vale 3 punti come le altre partite, la sequenza delle gare ci ha portato a farne 0 nelle ultime due ma non dobbiamo dimenticare quanto di positivo abbiamo fatto finora. A Reggio abbiamo fatto un’ottima partita, a Piacenza abbiamo perso un po’ di identità per un quarto d’ora. Cerchiamo di rimetterci in carreggiata anche a livello di punti”.

“A Piacenza ho avuto uno sfogo dai toni alti perchè non possiamo permetterci di perdere concentrazione e decisione per tutti e 90 i minuti. Abbiamo analizzato la partita con la squadra, lavorando sugli errori commessi sperando di non ripeterli. Abbiamo ragazzi con capacità, proviamo ad alzare sempre un po’ l’asticella per tirare fuori il massimo da ognuno di loro. Questa settimana la squadra ha lavorato molto bene, ritrovando anche freschezza dopo le tre partite ravvicinate”.

“Jelenic? E’ recuperato completamente, abbiamo aspettato qualcosa un più per non rischiare ricadute. Al fianco di Vano si giocano due posti in quattro: Jelenic, Biasci, Maurizi e Saric”.

“La FeralpiSalò l’ho vista due volte dal vivo: con la Reggiana fecero fatica, mentre col Modena sono molto migliorati a livello tattico e atletico. Col cambio di allenatore non abbiamo riscontri a livello tattico, ma la rosa della Feralpi è di grande qualità con giocatori esperti e importanti. Avranno voglia di rivalsa, in sette giornate è la sesta sfida per noi contro squadre candidate a un campionato di vertice”.

“La convocazione di Gagliolo nella Nazionale svedese? Lo allenai a Savona ed è un mio compaesano: gli ho fatto i complimenti perchè ha lottato tanto per questa chiamata e se la merita”.

“Fofana e Pezzi? Pezzi sta giocando in un ruolo nuovo, sta facendo bene vivendo un normale processo di crescita in una posizione in campo mai ricoperta prima, Fofana è un giovane che sta crescendo, è già stato molto utile e lo sarà ancora”.

“La difesa a 3? Può essere una soluzione, a Reggio mi è piaciuta e ci verrà utile nel corso dell’anno”. 

Leave a Reply

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi