Virtus Verona vs Carpi, Mister Pochesci: “Stima per mister Fresco e per la Virtus, chiedo ai miei una vittoria da dedicare al ricordo di mia moglie”

LA SFIDA ALLA VIRTUS VERONA 

“Affrontiamo una squadra tosta, che come noi utilizza senza paura i giovani e che sta facendo un grande campionato. Si tratta di una squadra con un’identità ben precisa, che gioca un calcio decisamente offensivo ed è guidata da un tecnico bravo e preparato che ha portato fra i pro un collettivo con lui partito dalle categorie dilettantistiche”.

LA STIMA PER MISTER GIGI FRESCO E PER LA VIRTUS 

“Gigi” Fresco è un tecnico che stimo, che si è fatto da sè e che ha avuto l’innegabile merito di inculcare in tutti i giocatori passati per Verona un reale senso d’appartenenza. Apprezzo particolarmente gli allenatori che fanno la gavetta e che arrivano nelle prime categorie nazionali dopo aver calcato qualsiasi tipo di campo. Approfitterò dell’incrocio diretto per salutarlo, presentarmi e portargli personalmente i miei complimenti per quanto fatto con la Virtus”.

UNA VITTORIA DA DEDICARE ALLA MOGLIE SCOMPARSA 

“Mi aspetto dai miei ragazzi una gara di carattere: cambieremo qualche cosa nell’undici iniziale, cecando di sfruttare i muscoli della nostra rosa considerando il campo particolare ed un’avversario molto fisico. E’ una settimana molto dura per me nella quale ogni anno, da trent’anni a questa parte, ricorre l’anniversario della morte di mia moglie. Mi piacerebbe molto che i ragazzi trovassero qualche energia extra e vincessero questa gara per poi dedicarla a me”.